Quale materasso scegliere?

Ottenere un buon riposo notturno dipende da un sacco di diversi fattori - il comfort, il livello di stress, la temperatura ambiente - ma per farlo bene, dovete iniziare con le basi e il materasso è il primo mattone per un sonno riposante.

Se siete alla ricerca di un nuovo materasso e avete recentemente fatto una passeggiata per i negozi di biancheria da letto, si sa che c'è una vertiginosa serie di materassi tra cui scegliere. Come si fa a sapere qual è il materasso migliore per voi?

Per iniziare, il materasso deve sostenere il vostro corpo in una posizione neutrale, quella in cui la colonna vertebrale ha una bella curvatura e i glutei, i talloni, le spalle e la testa sono supportati in un corretto allineamento. Se il materasso è troppo rigido, spingerà su quei punti di pressione principali e vi porterà fuori allineamento. Se è troppo morbido, quei punti di pressione non verranno adeguatamente supportati, così tutto il tuo corpo scivolerà indietro. Entrambi questi scenari possono portare a mattinate doloranti.

Come fare a sapere se il letto su cui state dormendo è quello giusto? Il materasso giusto è quello su cui non si sente alcuna pressione, quasi come se foste galleggiante in aria. Se siete alla ricerca di un nuovo materasso, gli esperti suggeriscono di provarlo in negozio e provare su ogni materasso la posizione in cui normalmente si dorme.

Ci sono differenti tipi di materassi, come quelli a molle che sono ancora di gran lunga i più utilizzati. Essi si sostengono con molle elicoidali e sono comodi ma sempre da provare. Poi, ci sono i materassi in schiuma oppure in gomma piuma che stanno crescendo in popolarità. Sono fatti di strati di diversa densità di schiuma che rispondono al peso e alla temperatura, e sono noti per il comfort, perché contornano la forma specifica del corpo. Questi materassi sono sensibili alla temperatura e possono fare sentire estremamente caldo durante la notte. Poi ci sono i materassi in lattice. I materassi in lattice sono realizzati sia gomma naturale o sintetica, e sono noti per fornire un supporto stabile e gonfiabile che è uniforme in tutto il letto. Ma, se non ti piace la sensazione di un materasso rigido, il lattice non è probabilmente la scelta giusta per voi. Inoltre, ci sono i materassi ad aria che sono comodi e regolabili. Infine ci sono i letti regolabili che sono in grado di piegarsi ed elevare ad angoli diversi. Come risultato, il materasso deve essere flessibile. Diversi tipi di materassi possono essere utilizzati su un letto regolabile.

I materassi di oggi sono fatti per durare una vita, ma probabilmente non dovreste tenerli così a lungo. I nostri corpi cambiano nel tempo, e quindi il materasso che una volta era una gioia su cui dormire non può più essere efficiente dopo tanti anni. Inoltre, i materassi raccolgono gli acari della polvere, funghi e altri germi che possono aggravare le allergie e l'impatto sul tuo sonno. Dopo 10 a 15 anni, è il momento di smaltire il vecchio materasso e pensare all'acquisto di uno nuovo.