Spedire una valigia con corriere espresso

Spedire una valigia con corriere espresso è qualcosa che è sicuramente capitato a moltissime persone nell'era dei voli low cost in cui, senza pagare grossi supplementi, si possono portare bagagli davvero piccoli.

Sempre più spesso i giovani lavorano lontanissimo da casa ma sentono la nostalgia dei prodotti con i quali è cresciuto e così la mamma o la nonna di turno decidono di spedire bagagli ricolmi di prelibatezze.

C'è poi, invece, chi non vuole affaticarsi troppo durante il viaggio e così preferisce ricorrere al servizio spedizione valigie messo a disposizione da moltissimi corrieri espressi. Naturalmente il prezzo varia non soltanto in base a peso e dimensioni ma anche e soprattutto se si ha intenzione di spedire bagagli in Italia o all'estero.

Spedire una valigia: qualche consiglio utile

Spedire valigie con corriere espresso online è sicuramente la tecnica più vantaggiosa per inviare, magari dall'altra parte d'Italia o del mondo, una grande quantità di effetti personali. Oltre al contenuto, il destinatario si ritroverà inoltre la valigia da usare per un futuro viaggio.
Considerando che il bagaglio compirà un lungo viaggio e passerà per le mani di diverse persone, è importante chiuderla bene, meglio se con una combinazione che sarà poi nostra premura riferire al destinatario.

In alternativa si può imballare in maniera accurata la valigia cosicché sarà impossibile aprirla se non rovinando la pellicola protettiva che ha anche lo scopo di proteggere il pacco da eventuali urti o graffi. Scegliere la valigia giusta da spedire può anche determinare un abbassamento notevole sul prezzo finale.
Solitamente, infatti, fino a 15 chili e una dimensione la cui somma dei tre lati sia contenuta entro 115-120 centimetri è previsto un prezzo che sale se aumentano peso e grandezza. Se gli oggetti che vogliamo spedire non pesano più di 15 chili, in sostanza, meglio cercare di infilarli in un piccolo bagaglio così da riuscire a risparmiare qualcosina in più.

Spedizione valigie: parametri che fanno lievitare il prezzo

Come detto, a far lievitare il prezzo non è tanto il contenuto, che molto spesso non va neppure indicato a meno che non si tratti di sostanza proibite o pericolose, quanto il peso e la dimensione del bagaglio. In sostanza proprio come avviene sugli aerei.
In linea di massima, comunque, i pacchi non sono soggetti a controlli alla dogana e quindi in teoria si può mettere di tutto all'interno della valigia da spedire. Con gran parte dei corrieri online è possibile predisporre tutto, in particolare il punto di consegna e di ritiro, direttamente tramite il sito. Si potrà così viaggiare leggeri e in maniera massimamente confortevole.
È importante però attenersi alle regole riportate dal corriere scelto e non eccedere in termini di dimensione o peso. Insomma, se si prenota il ritiro di una valigia per 15 chili e poi si decide di aggiungere merce fino ad arrivare a 17-18 chili, il prezzo finale lieviterà notevolmente.

Occhio anche alle dimensioni e al corretto imballaggio del contenuto perché l'azienda non risponderà, a meno che non siano accertate responsabilità, di eventuali danni. In linea di massima si tratta comunque di un servizio molto più economico rispetto all'imbarco del medesimo bagaglio sull'areo.
Insomma, spedire una valigia spesso risulta addirittura più economico che portarla con sé in areo e in più sorbirsi le attese per il ritiro bagagli con il rischio che, come spesso accade, possa addirittura andare perduta.